al Massimo dell'Energia


Marco menichetti a Rai, Trasmissione “Cominciamo Bene”: Menichetti sull’uso delle biciclette – RecSando
ottobre 21, 2009, 9:48 am
Filed under: Uncategorized

La fascia oraria è imbarazzante, di queste cose si dovrebbe iniziare a parlare nelle fasce di massimo ascolto…invece Bruno Vespa continua imperterrito a occupare preziosi spazi divulgativi per parlare della ricostruzione del delitto di Garlasco. Ma per fortuna il mondo va avanti lo stesso, e l’intelligenza, piano piano, forse vincerà la lotta contro l’Oscuro.

Vodpod videos no longer available.

more about "Marco menichetti a Rai, Trasmissione …", posted with vodpod



Svelato il mistero della data d’inizio lavori del ponte sullo stretto
ottobre 19, 2009, 7:39 am
Filed under: Politica | Tag: , , , ,

Da una recente registrazione emersa dopo il ritrovamento di un telefonino abbandonato nel cassetto del phon dei bagni di Palazzo Grazioli:

Voce maschile:”…Barbara, cosa vorresti per natale?”

Voce femminile: “Papi, avrei tanto bisogno di un ponte, ma costa troppo…non posso permettermelo”

Masch: “Non preoccuparti cara, ci penso io: Bondi! Faccia partire i lavori del ponte prima di Natale!”

Voce Maschile fuori campo: “va bene capo, mando subito il fax”.

Femm: “Ma no Papi…non quel ponte, uno qui sul premolare…vedi?”

Masch: “ah, tutto qui?… allora tieni questo assegno da 10.000 euro. ”

Femm:” grazie Papi…”

(schiocco di un bacio)

Femm: “ma Papi!!! Tieni a posto le mani…..”

Masch: “Bondi, mi sono sbagliato, lasci stare il fax!

Voce maschile fuori campo: “oooops troppo tardi Capo….è gia partito…”



Le multinazionali possono fare politica?
ottobre 9, 2009, 12:26 pm
Filed under: Uncategorized

Si, Possono. E anche di quella buona, quando vogliono. Speriamo sia l’inizio di una nuova pagina del capitalismo



Solitudine
ottobre 2, 2009, 9:14 am
Filed under: Politica | Tag: , ,

“Tutte vestite, truccate, pagate uguali, costrette poverine a vedere il filmato celebrativo, convocate dallo stesso sogno di una celebrità qualsiasi ottenuta in qualsiasi modo. Al di là della politica, delle inchieste, dello stesso caso Berlusconi, è come se le parole di Patrizia facessero cadere un sipario e mostrassero quello che c’è dietro l’Italia visibile e vista in questi decenni, dietro l’eterno spettacolo televisivo, dietro tutte le domeniche in, tutti i talk show, tutti i grandi fratelli di questi anni, la finta allegria, il falso successo. Un mondo di solitudine, di vuoto, d’infinito squallore.”

Tratto da un’articolo di Curzio Maltese.

Perchè nessuno dei valenti avvocati, economisti e giornalisti che che circondano Silvio Berlusconi ha il coraggio di parlargli seriamente, dicendogli di ritirarsi a vita privata e godersi le sue sterminate ricchezze, in compagnia del suo slittino Rosebud, prima di sprofondare nella ridicolaggine più bieca? C’è qualcosa di diabolico nel suo persistere alla guida dello stato italiano, nonostante la sua condizione. E’ una situazione talmente imbarazzante che potrebbe diventare un caso di studio. Quello che è stato immaginato da grandi scrittori di fantapolitica, lo stiamo realizzando qui, oggi nel nostro paese.